I pidocchi: cosa sono, come riconoscerli e come affrontarli

pidocchi, prurito alla testa

Condividi questo post

Pubblicato da: Pietro Vaccaro Categoria: PIDOCCHI Commenti: 0 Data di pubblicazione: 21/02/2018

I PIDOCCHI

COSA SONO:

Per rendere ancora più impressionante il loro problema vi diciamo il nome in latino: Pediculus Humanus Capitis!

Sono piccoli insetti grigio-biancastri senza ali, con il corpo appiattito e le zampe fornite di uncini particolari, che permettono loro di attaccarsi fortemente a capelli e peli.

Amano localizzarsi dietro la nuca e nell’area sopra le orecchie.

 

COME LI SI RICONOSCE:

Spesso si mimetizzano con il cuoio capelluto, ma non riescono invece a nascondere le loro uova che appaiono biancastre e si attaccano alla base del capello.

 

IL TRATTAMENTO:

Sui bambini sotto i tre anni è meglio chiedere un parere medico e comunque prediligere prodotti naturali (piretrine naturali)

Negli altri casi si utilizzano shampoo specifici a base di piretrine o permetrina .

Alcune volte sono sufficienti shampoo con un meccanismo di azione per soffocamento, come nel caso del dimeticone.

Il trattamento è da ripetere una seconda volta nella settimana.

Una volta trattato bisognerebbe procedere all’eliminazione dei lendini tramite pettinino specifico.

 

PER EVITARE IL PROBLEMA:

 

  • EVITARE LO SCAMBIO DI OGGETTI CHE SI METTONO SULLA TESTA
  • UTILIZZARE DEGLI SPRAY PREVENTIVI
  • FARE UN CHECK A SETTIMANA DI CONTROLLO

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *